Nav view search

Cerca

Carbossiterapia

La Carbossiterapia è una terapia nella quale si somministra per via sottocutanea e per via per cutanea, anidride carbonica allo stato gassoso, con il fine di riabilitare il microcircolo e in questo modo, contrastare la cellulite. La carbossiterapia, provoca vasodilatazione e riattivazione del microcircolo, migliorando il flusso sanguigno, il metabolismo cutaneo e aumentando l'ossigenazione dei tessuti.

La Carbossiterapia:

  • vasodilata le arterie
  • migliora la circolazione
  • ha effetto lipolitico
  • migliora l'ossigenazione dei tessuti
  • leviga l’aspetto a buccia d’arancia

Inoltre viene anche utilizzata nella cura di patologie circolatorie come le ulcere e l’insufficienza venosa, e nel trattamento delle rughe del viso e del decolletè.

Il trattamento avviene mediante delle micro-iniezioni in dosi variabili, effettuate solitamente alla radice degli arti o nelle zone in cui vi è la cellulite, utilizzando degli aghi molto sottili. La frequenza delle sedute è solitamente una alla settimana, ed il numero di sedute, di solito è di 10 trattamenti. La durata del trattamento è in media 15-20 minuti, ed il ritorno alle normali attività è immediato.

Per ottenere un rimodellamento del corpo, può essere abbinata alla Radio frequenza, alla Cavitazione, alla Criolipolisi o al Vibrance