Nav view search

Cerca

Chirurgia non ablativa

La chirurgia Non Ablativa o Plasma Chirurgia (inventata dal Dr Fippi), si ottiene attraverso la sublimazione dei tessuti evitando però di sottoporre i tessuti circostanti ad una eccessiva quantità di calore. Ciò è possibile grazie all’utilizzo del Plexer, uno strumento al Plasma che genera la sublimazione dei tessuti.

Il Plexer può essere impiegato per molteplici interventi di Soft chirurgia, come:

  • blefaroplastica
  • lifting del collo, del viso e del corpo
  • eliminazione di discromie e macchie
  • rimozione di nei, verruche, fibromi e discheratosi
  • eliminazione di xantelasmi
  • trattamento di smagliature
  • riduzione di cheloidi e cicatrici post-acneiche
  • trattamento dell’acne in fase attiva
  • correzioni di cicatrici chirurgiche
  • trattamento di rughe e lassità

La Chirurgia Non Ablativa con Plexer:

  • non è invasiva
  • non richiede anestesia
  • non causa sanguinamento e non richiede punti di sutura
  • ha rapidi tempi di guarigione
  • è sicura
  • è indolore

I trattamenti spesso richiedono alcune sedute a distanza di 4 settimane l’una dall’altra. Dopo ciascuna seduta la zona trattata appare leggermente arrossata e va protetta dall’esposizione solare. Non sono necessarie medicazioni o terapie farmacologiche dopo il trattamento, e si possono riprendere immediatamente tutte le attività.